Esame Strumenti di digital Marketing Matec 2022


Esame Strumenti di digital Marketing Matec 2022

PIANO WEB MARKETING 

Lo studente deve elaborare e produrre un piano di web marketing seguendo le indicazioni riportate qua sotto. 

L’output finale deve essere un file (PDF ad esempio) corredato di testo e immagini.

Il settore di web marketing interessato è quello legato al SEO e alla SEA (annunci su Google ADS).

Data di consegna: entro le 24 del 18 giugno.

IL BRIEF (in pillole)

Brand idea

Naming: APP.etibile

Un sistema innovativo di ricerca di luoghi di ristorazione e locali (intrattenimento, divertimento, programmazione culturale) basato su criteri di ricerca specifici: dove, in che orario (colazione, pranzo, merenda, aperitivo, cena, post cena), “mood” (con amici, con la famiglia, per lavoro, per studiare, romantico, tradizionale, formale ecc..), categoria (bar, ristorante, cocktail bar, discoteca, ecc..) + altre info (ha un “dehor, giochi per bimbi, ecc..). 

L’esigenza alla base del progetto è quella di fornire un sistema di ricerca di luoghi non basato sulle recensioni o su indicazioni o impressioni di parte ma su caratteristiche precise e “intenzioni” dell’utente cliente.

Come dire: non andare a caso o per sentito dire, cerca quello che ti serve in questo momento.

L’azienda e il prodotto

Una startup giovane che si occupa di comunicazione e vuole mettere sul mercato questa nuova APP inizialmente nel territorio di Torino e provincia.

Il prodotto è quindi l’app (utilizzabile anche tramite sito) con una maschera di ricerca semplice la cui query è l’elenco dei luoghi (magari contattabili attraverso api google con call e mail) che rispondono ai criteri di ricerca.

Obiettivi di marketing e Obiettivi di comunicazione. 

Il Cliente vuole:

  1. lanciare sul mercato il prodotto e iniziare a creare interesse intorno ad esso
  2. posizionare il prodotto attraverso una campagna di branding 
  3. far scaricare l’app a più utenti possibili
  4. generare interazioni intorno alle comunicazioni del brand e creare engagement

Target. 

16-55 maschi e femmine Piemontesi (in particolare Torino e provincia).

Barriera. 

Comunicare le differenze con i sistemi di ricerca attuali basati sulle recensioni.

Un luogo/locale può comunque non essere di gradimento anche se risponde alle caratteristiche di ricerca (quindi possibilità di creare sinergia con Google reviews?)

Consumer Insight. 

Cosa deve pensare il consumatore? Che APPetibile è una valida e gratuita alternativa quando ci si chiede cosa fare e/o dove andare in qualunque momento della giornata.

Promessa. 

Servizio unico nel suo genere, non esiste concorrenza specifica che ti guida verso quello che ti serve nel momento in cui ti serve.

Reason why

Database (che viene riempito da collaboratori) con migliaia di locali per rispondere a tutte le esigenze

Tone of voice

Friendly ma non ammiccante: è un servizio che sta nel segmento di mercato di tripadvisor o the fork. Quindi legato all’obiettivo ultimo (trova un luogo giusto per divertirti, studiare, lavorare, stare con i tuoi figli) che si può raggiungere con semplicità in pochi click.

Canali media

La campagna sarà veicolata sui canali digitali (FB, IG, Google ads, Dem, campagna stampa, distribuzione flyer e affissioni).

 

Cosa deve produrre lo studente?

L’obiettivo su cui concentrarsi è la campagna “scarica l’app”.

Lo studente deve:

1 Disegnare l’interfaccia a livello Wireframe (usare il software che si predilige) di una landing page pensata come pagina di atterraggio per una campagna creativa (inserzioni social e banner SEA) con obiettivo SCARICA L’APP. Devono essere visibili gli spazi per la campagna di comunicazione, la call to action e i vantaggi del servizio.

2 Scrivere tutto il testo della Landing Page in ottica SEO  e definire bene i diversi tag (title, h1, h2, paragraph..). Consiglio: rimanere sui 2000-2500 caratteri. Il testo deve essere presente sia nel wireframe che in una documentazione (file PDF/DOC/PAGES/RTF) allegata . Nella documentazione allegata aggiungere i TAG a fianco del testo. Non è necessario che ci sia tutto il codice HTML! Sono sufficienti i tag per il SEO. Nel wireframe invece è sufficiente il testo.

 

3 Definire una strategia SEO di keywords utilizzando i diversi tool in circolazione (Ubersuggset, Google Ads, ecc..) spiegando nella documentazione allegata su quali keyword puntare – minimo 5 massimo 12 keywords – e perché (indicare i parametri utilizzati per la scelta), in particolare: 1-2 Keyword principale, da 2 a 6 keywords secondarie, da 1 a 4 keywords coda lunga.

4 Elaborare uno finto snippet Google della Landing Page (esempio con questo generatore online: https://app.sistrix.com/it/serp-snippet-generator ) con url, titolo, meta ed eventuali rich snippet

5 Elaborare due inserzioni (vedi esempio qui sotto) per due ipotetici diversi gruppi di inserzioni per la rete search con Google ads  (generatore online se non si vuole utilizzare Google Ads: https://www.karooya.com/expanded-text-ad-preview-tool) con almeno un’estensione + una documentazione allegata con l’analisi delle due inserzioni e dei due diversi gruppi di inserzioni (esempio: chi cerca divertimento, chi ha bisogno di luogo di pranzo lavoro o luogo sicuro per bimbi) con relative parole chiave che attivano le inserzioni (massimo 6 per gruppo di annunci).  L’url di arrivo è quello della landing.

 

Non verrà valutata la comunicazione ma solo la tecnica (quindi l’annuncio pubblicitario può anche non essere persuasivo).

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *